In questo periodo di incertezza, abbiamo scelto di essere positivi e approfittarne per riprendere buone abitudini alimentari. E poiché la nostra missione a Les Miraculous è prendersi cura di te e della tua salute, oggi condivido con te dieci consigli per aiutarti a mangiare meglio ogni giorno.

1. Responsabilità

Suggerimenti nutrizionali per mangiare meglio

Sentirsi in colpa dopo aver abusato un po ', non è davvero una buona idea! Soprattutto quando ti senti in colpa per il cibo, sei ansioso e generi emozioni negative. Risultato: il nostro inconscio ci sussurra "incasinato per incazzato lasciati andare!". Le settimane che seguono ci muoviamo quindi impulsivamente verso alimenti di conforto molto grassi e molto dolci e lì, noicolpevole (ti riconosci?). Quindi facciamo un nuovo inizio: dimentichiamo gli eccessi degli ultimi mesi e decidiamo di farlo mangiare meglio, prima di tutto per la sua salute !

2. Dimentica i regimi restrittivi

dieta

Il desiderio di perdere peso velocemente ci incoraggia a passare a soluzioni rapide, tra le quali ci sono in prima linea: dieta. Sai tutti questi programmi con promesse allettanti che fanno notizia solo dopo le vacanze e prima delle vacanze estive? Queste diete sono certamente efficace a breve termine ma lo sono inefficace e persino pericoloso per la salute a lungo termine (carenze nutrizionali, problemi alle ossa, interruzione dei segnali della fame ...). Inoltre, sono responsabili di profondi cambiamenti nel metabolismo del corpo. Risultato: al termine del programma, l'aumento di peso è inevitabile a volte anche più grave! Quindi quest'anno lo dimentichiamo; adottiamo buone abitudini sane, durature e senza conseguenze dannose per la nostra salute!

3. Mangia più fibre

Benefici per la salute della fibra

Prima buona abitudine da prendere: consumare più fibre ogni giorno. In questo momento, non mangiamo abbastanza fibra a tutti: meno di 20 g / d mentre le attuali raccomandazioni francesi lo sono 25-30 g / giorno. Tuttavia, sono essenziali per il corretto funzionamento del nostro corpo. Sicuramente regolano il nostro transito intestinale, ma non solo! Contribuiscono anche al prevenzione delle malattie cardiovascolaria rafforzare il sistema immunitario et anche a favore la perdita di peso !

4. Favorire cibi crudi e minimamente trasformati

Promuovi fatti in casa

Un'altra buona abitudine da prendere: limitare i prodotti industriali e promuovere fatti in casa ! Stiamo mangiando sempre di più "Senza calorie", ovvero alimenti ricchi di energia, grassi, sale e zuccheri, ma povero di micronutrienti (vitamine e minerali) essenziali per il nostro corpo. Senza dimenticare che più un alimento viene "trasformato", più contieneadditivi con conseguenze discutibili (anche molto discutibili) sulla nostra salute. Quindi, preferiamo cibi piccoli o non trasformati e ci piace cucinare o almeno preferiamo i prodotti con un breve e chiaro elenco di ingredienti!

5. Adottare la cottura in batch

Cottura in batch per una migliore alimentazione

Se hai risposto alla risoluzione precedente che non hai tempo di cucinare, la soluzione è qui: cottura in batch ! Quest'ultimo è composto da pianifica i tuoi menu e preparare i pasti per la settimana (o almeno il giorno successivo) in anticipo. Quindi risparmi tempo, denaro (perché acquisti meno superfluo) e mangi buoni piatti sani e fatti in casa! Sì, il 2020 sarà un anno organizzato! Adottiamo la cottura in batch e lasciamo da parte le ciotole di cereali prese in viaggio alle 21:15 e i piatti preparati ripieni di sale e E621.

6. Favorire i grassi di qualità

grassi di qualità

Quando parliamo di cibo e salute, i grassi (o i lipidi) non hanno sempre una buona reputazione! Tuttavia, lo sono essenziale per il corretto funzionamento del nostro corpo perché ci forniscono un'importante fonte di energia e sono essenziali per alcuni meccanismi biologici (sintesi ormonale, costituzione delle membrane cellulari, trasporto di vitamine, ecc.). Però, non tutti i grassi sono uguali ! Da un punto di vista qualitativo, si raccomanda di favorire i cosiddetti grassi "Insaturi", presente in oli, semi oleosi e alcuni pesci grassi (salmone, sardine, aringhe, ecc.). È quindi molto importante variare le fonti per avere tutti gli acidi grassi essenziali (Omega 3 e Omega 6). Troviamo anche altri grassi, diciamo "Saturato". Sono facilmente riconoscibili perché solidificare a temperatura ambiente (burro, strutto, panna ...). Questi possono essere consumati ma non devono essere abusati perché in eccesso favoriscono l'insorgenza di patologie cardiovascolari. Ultima categoria, un po 'a parte: acidi grassi "Trans" che provengono dalla lavorazione dei grassi da parte dell'industria alimentare. Devono essere evitati perché sono responsabili dell'invecchiamento precoce delle cellule e favorire il deposizione di lipidi sulle pareti dei vasi sanguigni.

7. Mangiare in stagione

Mangia frutta e verdura di stagione

Mangiare in stagione fa bene alla salute! Già, questo ci consente varia naturalmente la nostra dieta, il che aumenta le nostre possibilità di soddisfare tutti i nostri bisogni nutrizionali e così viaevitare carenze ! Inoltre, durante la stagione, frutta e verdura vengono raccolte a maturità. Conseguenza: hanno conservato il loro gusto e le proprietà nutrizionali, per il nostro più grande piacere! Soprattutto perché consumare in stagione è anche economico ed ecologico, quindi perché privarsene?

8. Includi proteine ​​vegetali nella tua dieta

le proteine ​​vegetali mangiano meglio

Esistono diverse fonti di proteine. Da un lato, il proteine ​​animali : carne, pesce, latticini, uova. D'altro canto, proteine ​​vegetali : legumi (soia, lenticchie, fagioli, ceci ...), cereali e semi oleosi (noci, mandorle, arachidi ...) che sono anche buone fonti di proteine ​​se ben combinati. Il consumo di più proteine ​​vegetali aiuta facilmente variare e diversificare la dieta. Soprattutto perché le piante hanno molti altri vantaggi: lo sono ricco di fibre, minerali, vitamine e oligoelementi... Non dimenticare che quando consumiamo proteine ​​animali, ci proviamo sempre favorire la qualità rispetto alla quantità !

9. Mangia consapevolmente

Mangia consapevolmente

Nella nostra società digitale "all-in-one", la nostra attenzione è spesso rivolta a schermi e simili. fonti di distrazione. Mangiare è diventato un atto automatico, meccanico e talvolta addirittura dimenticato. L'alimentazione consapevole consiste in presta attenzione al nostro piatto e al nostro corpo non appena stiamo per mangiare. Conseguenza: ci piace molto mangiare, mangiamo più lentamente, facendo i pasti un atto consapevole e non più automatico. Quindi, ci fermiamo quando siamo veramente pieni perché prendendo il tempo di assaporare ogni boccone e rimuovendo tutto ciò che viene a parassitare la nostra attenzione durante il pasto, ci siamo concentrati solo su ciò che abbiamo assaggiato

10. Ascoltare le tue sensazioni alimentari

Ascolta le tue sensazioni alimentari

Uno dei primi passi per iniziare a mangiare in modo più consapevole è farloascolta le loro sensazioni alimentari. Ma non è facile, perché diete restrittive, codici sociali, distrazioni tecnologiche, noia, emozioni, stress e affaticamento sono tutti elementi che interrompere costantemente i nostri segnali di fame e sazietà. Ci spinge a mangiare qualsiasi cosa, in qualsiasi momento e senza essere realmente affamati. E se imparassimo ad ascoltarci davvero? Riuscire a distinguere il desiderio di mangiare più emotivo che fisiologico e porre la domanda "Sono veramente affamato o ne ho solo bisogno psicologicamente?" " Prendere coscienza di questo è già un primo passo verso la riconciliazione con la dieta e il corpo, perché prendersi cura di lui è soprattutto ascoltare i segnali che ci invia !

Lascia un commento

Notizie, promozioni, notizie, sii il primo informato.

Il tuo indirizzo e-mail viene utilizzato da Les Miraculous per la ricerca commerciale (notizie, notizie ...). Per conoscere la nostra politica sui dati personali e saperne di più sui tuoi diritti, fai clic su qui

Seguici

Per una dose di buon umore ogni giorno :)