Vitamina B12

Cos'è la vitamina B12 ?

Vitamina B12, chiamata anche cobalamina, è una delle 8 vitamine del gruppo B, è una delle uniche vitamine idrosolubili che può essere immagazzinato dal corpo, il che consente al corpo di avere alcune riserve!

Carenze e ruoli della vitamina B12 nel corpo

Coprire il tuo fabbisogno di vitamina B12 è essenziale perché questa vitamina fornisce molte funzioni all'interno del corpo

Funzionamento del sistema nervoso

La vitamina B12 partecipa equilibrio e protezione del sistema nervoso. In effetti, è essenziale per la manutenzione del guaina mielinica, un involucro che protegge i neuroni. Quindi una carenza di vitamina B12 può eventualmente portare a gravi disturbi neurologici come perdita di sensibilità, formicolio, intorpidimento, difficoltà a camminare, perdita di memoria o frequenti cambiamenti di umore.

Sintesi dei globuli rossi

In combinazione con ferro e vitamina B9, la vitamina B12 partecipa al formazione di globuli rossi (globuli rossi) e quindi contribuisce a formazione del sangue ottimale. Una carenza di vitamina B12 è anche responsabile di una specifica anemia chiamata anemia macrocitica (che significa "cellula grande" in greco) perché provoca la formazione di globuli rossi più grandi della norma, causando a affaticamento cronico.

Mantiene i tessuti

La vitamina B12 svolge un ruolo essenziale nel formazione e mantenimento dei tessuti perché interviene nel Sintesi del DNA e nei processi di divisione cellulare. Ad esempio, la carenza di vitamina B12 può manifestarsi come qualità della pelle alterata e mucose (arrossamento, infiammazione, psoriasi, eczema), capelli e unghie.

Metabolismo energetico

La vitamina B12 svolge anche un ruolo importante nel produzione di energia, partecipando come la maggior parte delle vitamine del gruppo B al metabolismo di proteine, lipidi e carboidrati e quindi il normale funzionamento del metabolismo energetico.

Salute cardiovascolare

La vitamina B12 contribuisce a ridurre i rischi cardiovascolari perché aiuta a limitare, con la vitamina B9, l'accumulo dihomocyteine, un amminoacido presente nel sangue tossico in eccesso. Infatti, un accumulo di omocisteina nel sangue favorisce la formazione di placche ateromatose, noto per aumentare il rischio di malattie cardiovascolari. Gli studi hanno anche dimostrato che l'integrazione di vitamina B12, associata a acido folico e vitamina B6, potrebbe aiutare a ridurre la formazione di depositi lipidici sulle arterie.

Popolazioni a rischio di carenza e integratori alimentari

Carenze di vitamina B12 e dieta vegana

La carenza di vitamina B12 può essere il risultato di mancanza di assunzione di cibo, vale a dire che la dieta non copre i bisogni del corpo. La vitamina B12 è fornita esclusivamente da alimenti di origine animale, le persone che hanno escluso prodotti di origine animale come vegano / vegano sono popolazioni molto esposte al rischio di carenze. Pertanto, a causa dei disturbi potenzialmente gravi che possono essere indotti da una carenza di vitamina B12, l'integrazione è fortemente raccomandata da per le persone che hanno escluso i prodotti animali dalla loro dieta. È così fortemente consigliato alle persone che seguono una dieta vegana o vegana per integrare con vitamina B12 grazie a integratori alimentari o alimenti arricchiti industrialmente.

Inoltre, sebbene meno restrittiva, la dieta vegetariano può essere a basso contenuto di vitamina B12. Questo è il motivo per cui a volte è consigliato anche ai vegetariani di utilizzare integratori alimentari se la loro dieta non è equilibrata, al fine di prevenire il rischio di carenza.

Carenze di vitamina B12 e donne in gravidanza

I il fabbisogno di vitamina B12 nelle donne in gravidanza è aumentato. Pertanto, durante la gestazione, è essenziale per tutte le donne in gravidanza assicurarsi che i loro bisogni di vitamina B12 siano soddisfatti perché questo è essenziale per la buona salute della madre ma anche per lo sviluppo del feto. Una carenza di vitamina B12 durante la gravidanza può (come una carenza di vitamina B9) portare a gravi complicazioni per il bambino, come il rischio di aborti spontanei o danni neurologici. È quindi tanto più importante attenzione al rischio di carenza di vitamina B12 nelle donne vegetariane o vegane in gravidanza.

Carenza di vitamina B12 e anziani

Le persone anziane hanno un doppio rischio di carenza di vitamina B12. Da un lato, con l'età, il loro corpo ha sempre più difficoltà assimilare quantità sufficienti di micronutrienti (vitamine, minerali, oligoelementi). D'altra parte, osserviamo spesso cambiamenti legati all'età nel comportamento alimentare, compreso un ridotta assunzione di cibo o esclusione di prodotti animali, che può aumentare il rischio di denutrizione e quindi di carenza di vitamina B12.

Carenze di vitamina B12 e disturbi da malassorbimento in caso di patologia e / o cure mediche

In caso di malattia gastrointestinale cronica come la gastrite cronica, il morbo di Biermer o il morbo di Crohn, l'assimilazione della vitamina B12 è fortemente disturbata. Questo è il motivo per cui l'integrazione di vitamina B12 è molto spesso raccomandata per prevenire qualsiasi rischio di carenza. Allo stesso modo, le persone che hanno sofferto ablazioni parziali del sistema digerente (stomaco o intestino) la maggior parte delle volte avrà bisogno di integrare la vitamina B12 per tutta la vita. Anche, alcuni trattamenti medici a lungo termine possono alterare l'assimilazione della vitamina B12. È il caso, ad esempio, dei farmaci contro l'acidità gastrica, della pillola contraccettiva o degli antidiabetici orali. In caso di trattamento prolungato, può quindi essere utile assumere integratori alimentari contenenti vitamina B12.

Fabbisogno giornaliero di vitamina B12

L'Unione Europea raccomanda un'assunzione giornaliera (RDA) di vitamina B12 di 2,5 µg per un adulto. In Francia, dal 2017, le assunzioni consigliate dalANSES (Agenzia nazionale per la sicurezza alimentare, ambientale e della salute sul lavoro) vanno da 0,8 µg al giorno per i bambini piccoli, per 4 µg al giorno per gli adulti.

Fonti alimentari di vitamina B12

In natura, la vitamina B12 lo è sintetizzato dai batteri che vivono nel suolo o nel tratto digerente di mammiferi ed erbivori. Pertanto, è una delle uniche vitamine del gruppo B che possono essere prodotte dal nostro corpo, in particolare dal nostro microbiota intestinale.

Tuttavia, la maggior parte dei batteri che producono vitamina B12 in quantità significative sono presenti nel nostro colon, localizzato a valle dell'ileo (parte terminale dell'intestino tenue), dove viene assorbita la vitamina B12. Quindi, il nostro organismo non è in grado di farlo sintetizzarlo e assorbirlo in quantità sufficiente vitamina B12, mosto deve essere fornito quotidianamente attraverso il cibo.

Contrairement aux autres vitamines, la vitamine B12 a la particularité d’être contenue solo nei prodotti di origine animale, ma in nessun prodotto del regno vegetale. Pertanto, le migliori fonti di vitamina B12 sono:

  • il fegato (75 µg / 100 g);
  • carni di organi (10 µg / 100 g);
  • carne rossa (7µg / 100g);
  • crostacei (15µg / 100g);
  • sgombro (5µg / 100g);
  • uova (1,7 µg);
  • latticini (0,5 µg / 100 g).

Infine, alcuni alghe (nori, clorella) o cianobatteri (spirulina) sono talvolta propagandate come fonti alimentari affidabili di vitamina B12. Tuttavia, sebbene possano contenerne alcuni, studi hanno dimostrato che la forma della vitamina B12 contenuta in questi alimenti è difficilmente assorbito dal corpo umanoO interrompere l'assimilazione della vitamina B12.

Effetti collaterali e controindicazioni della vitamina B12

La letteratura scientifica non riporta effetti collaterali legato ad una significativa integrazione di vitamina B12, anche a dosi molto elevate perché l'eccesso viene filtrato dai reni ed eliminato attraverso le urine.

Aneddoto : Origine della vitamina B12

È nel XIX secolo che nasce la prima ricerca sulla vitamina B12, individuata dimostrando che la somministrazione di estratti di fegato permetteva di correggere alcune anemie. Riuscì poi ad essere isolata nel 1948 grazie al lavoro di un biochimico americano: Karl Folker.